Animazione in digitale - 170 Disegni x 20 secondi

Creare un’animazione in digitale è possibile? 
La risposta è SI, ma ovviamente ci vuole molta pazienza.

Il cinema d’animazione deve la sua nascita a Charles-Émile Reynaud.
Con il tempo sono nate diverse tecniche: dall’animazione stop motion alla silhouette; dall’animazione di plastilina ai fogli di cellulosa. 

Con l’avvento della tecnologia si è diffusa anche l’animazione in digitale. Esiste sia l’animazione 2d sia 3d, ma in questo articolo ci soffermeremo sull’animazione bidimensionale realizzata andando a disegnare ogni singolo movimento. Quindi frame by frame.

Per creare la mia prima animazione ho realizzato ben 170 disegni

Come tutte le altre anche questa è stata una sfida davvero interessante. Innanzitutto oltre ad essere la mia prima animazione in digitale era anche la mia prima collaborazione. Infatti il progetto era dedicato ad un artista emergente che voleva avere breve animazione per la sua canzone.

É stata un’esperienza utile, perché mi ha aiutato anche a comprendere le richieste di eventuali clienti.

La sua richiesta è stata:
– Un’animazione di circa 20 secondi
– In formato verticale
– Per lo stile e il pezzo della canzone mi ha lasciato carta bianca

L’importante in questi casi è la comunicazione. Prima di iniziare a realizzare qualcosa essere sicuro che la richiesta del cliente sia chiara. Quindi piccolo consiglio fate anche tante domande in modo da evitare errori alla consegna dovuti semplicemente alla comprensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *