- 24 ORE A ZURIGO -
COSA FARE 1 GIORNO A ZURIGO?

COSA OFFRE LA CITTÀ?

ZURIGO: una città immersa in un paesaggio mozzafiato. Una meta non così comune anche se in realtà molto vicina all’Italia. Innanzitutto, vi posso fornire piccole info prima di iniziare con le tappe, il cibo e le diverse attività da fare in città. Potete arrivarci tranquillamente in auto o in treno e fidatevi che il panorama che vi si presenterà davanti a voi sarà spettacolare, tutto da ammirare. Ovviamente dipende anche molto dal periodo in cui viaggiate. Ad esempio, noi siamo stati lì a febbraio, poca neve ma a favore del verde delle distese e delle colline, più in lontananza le vette innevate. Il clima era non era troppo freddo, infatti con una semplice giacca abbiamo risolto il problema. Un paesaggio davvero maestoso. Da come ben sappiamo la svizzera è un paese abbastanza caro, quindi preparatevi a spendere un po’ sia per mangiare che per dormire.  

Avendo a disposizione solo un giorno abbiamo perlopiù esplorato senza direzioni precise, avevamo dato un’occhiata generale sul web, senza però approfondire troppo. Ovviamente quando si viaggia ognuno ha il proprio stile, chi organizza ogni singola tappa, chi invece esplora senza troppi orari.

Di solito sono una persona che tende ad organizzare tutto al dettaglio, ma questa volta ho preferito improvvisare. 
Ah, giusto! Fate attenzione al roaming dati in Svizzera, per molte compagnie non funziona quindi, per evitare addebiti o spiacevoli sorprese vi consiglio innanzitutto di capire cosa offre la vostra compagnia e in seguito eventualmente utilizzare i Wi-Fi presenti sul posto (locali, bar, ristoranti, alloggio).  

Cosa vedere in 1 giorno?

Zurigo è una città abbastanza piccola, quindi avete tutto il tempo di visitarla.  

Una volta arrivati in stazione centrale ci siamo diretti verso il centro storico della città, ovvero Niederdorf. Le vie principali della città sono Bahnhofstrasse e Limmatquai, qui potrete trovare di locali tra cui anche ristoranti che propongono piatti tipici della zona, noi ad esempio abbiamo provato la raclette. 

Oltre la parte storica, la città offre anche una spettacolare vista sul lago di Zurigo, dove abbiamo sostato per qualche ora a chiacchierare. Un momento tranquillo, ma molto rilassante la città inoltre è abbastanza silenziosa. 

Se volete invece vedere la città dall’alto vi consiglio la Collina di Lindenhof. Oltre a diverse scacchiere giganti dove probabilmente troverete giocatori esperti potrete osservare il belvedere. La città essendo prevalentemente costituita da case storiche non è molto alta; infatti, potete anche vedere molte tra le strutture più imponenti come il Grossmunster e la chiesa di San Pietro.  

La città è ben collegata con i tram, ma noi abbiamo preferito camminare per vedere il più possibile, anche perché in fondo non è enorme e se non vi stancate facilmente avete tutto il tempo per vedere le zone principali. 

Una visita che noi abbiamo saltato per mancanza di tempo è il Giardino Cinese. Uno dei parchi cinesi di più alto rango al di fuori della Cina. L’ingresso è gratuito quindi potete farci un pensierino. 

COSA MANGIARE A ZURIGO?

Arriviamo ad un argomento molto importante per noi. Essendo arrivati il pomeriggio abbiamo mangiato la sera in un locale il cui piatto principale era la raclette. (C’era pure all you can eat di Raclette a 49,00 €, ma noi abbiamo preso un solo piatto al prezzo di 17-18 € con una porzione normale). 

I locali non sono molti ed infatti abbiamo dovuto girare un po’ prima di trovarne uno che non fosse troppo pieno, anche perché tendono a cenare un po’ prima rispetto agli orari italiani. Dalle 18:30 alle 20:30, infatti molti pub chiudevano verso le 11 o addirittura alle 10:00, quindi fate sempre attenzione alle abitudini del posto che visitate per evitare di stare senza cibo. 

A Zurigo i piatti tipici sono molteplici, quindi se volete potete provare la cucina locale, i prezzi si aggirano dai 20 fino ai 60 € per la fascia media di bistrot, pub, piccoli ristoranti, ovviamente dipende molto da ciò che ordinate e dalle quantità. 

DOVE DORMIRE A ZURIGO?

Le soluzioni sono diverse, ma i prezzi sono abbastanza elevati. Ovviamente dipende anche dalla vostra disponibilità economica. Se volete risparmiare un po’ sono presenti alcuni ostelli molto comodi per la loro posizione essendo letteralmente vicino al centro storico e non troppo lontani dalla stazione. Noi infatti abbiamo optato per un appartamentino prenotato su Booking, in modo da avere uno spazio tutto per noi. Prezzo 40 € a persona. 

Prezzi Medi 2024 febbraio (I prezzi cambiano molto anche dalla stagione) 

Ostelli: 30 – 70 Euro 

Arbnb o appartamenti: 35 – 450 Euro 

Hotel: 80 euro a salire 

Tutto sommato abbiamo trovato una valida soluzione che fosse comoda come posizione e non troppo costosa.  

LA MIA ESPERIENZA...

Siamo arrivati nel primo pomeriggio e ho potuto subito notare 2 aspetti. La pulizia e il silenzio/ la tranquillità della città. Usciti dalla stazione ci siamo recati verso il centro e il tragitto è stato molto piacevole, la città è in una zona molto carina con il paesaggio che culla il centro storico, tutto molto bilanciato. Ci sono alcune zone molto carine dove potete fermarvi a chiacchierare, come la piazza Sechselautenplatz, dove si possono trovare delle sedie con un ottimo paesaggio. In più la città e ben visitabile a piedi senza troppi sforzi essendo comunque abbastanza piccola. L’unica nota dolete sono i prezzi e la connessione internet che ogni tanto può essere utile per la posizione o altri piccoli imprevisti, ma diciamo che i pub alla fine sono stati preziosi perché offrivano il Wifi gratuito. Per il resto la città è carina, il suo punto extra è il lago fornisce alla città un ottimo paesaggio che puoi stare ad ammirare per ore. 

Gentili lettori, spero che questa lettura sia a voi utile ed interessante.

Ovviamente aspetto vostre considerazioni qui sotto nei commenti e se volete sostenere il Blog iscrivetevi e condividete l’articolo.

Gra
zie mille e ci becchiamo al prossimo articolo. 🙂 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *