5 APP UTILI PER VIAGGIARE!

Ehi, stai partendo per una nuova avventura o sei già in viaggio? Bene, in questo articolo ti parlerò di cinque applicazioni utili che non possono mancare durante il tuo itinerario! Alcune di queste sono fondamentali (o almeno lo sono per me) per garantirti una visita più piacevole con meno imprevisti e più comodità. Probabilmente certe app le conosci già, ma è sempre meglio partire preparati. Buona lettura! 

N. 1 CITYMAPPER

Mi sembra giusto iniziare con una delle più fondamentali per orientarsi al meglio. Citymapper è un’applicazione di trasporto pubblico oltre che una mappa digitale. Integra diversi dati dei servizi di trasporto pubblico, come tram, treni, bus e metro. È utile anche come mappa per camminare, andare in bicicletta o in auto. È gratuita ed è un concorrente di Maps o altre app di navigazione. Citymapper è stata per me la salvezza a Londra quando Maps spesso non riusciva a garantirmi un percorso preciso. La consiglio soprattutto nelle grandi città. Maps funziona molto bene, ma Citymapper è alcune volte più precisa, avvertendoti anche dei problemi alle fermate della metro/treno o di eventuali deviazioni di quest’ultimi. Ad esempio, a Londra, dopo alcuni problemi, ho trovato in Citymapper la soluzione migliore. 

N. 2 GOOGLE LENS

Google Lens è un’applicazione di riconoscimento delle immagini che fornisce informazioni utilizzando l’analisi visiva. Può davvero aiutarti quando le tue conoscenze d’inglese non bastano. Ha molteplici utilizzi, ma la uso soprattutto quando devo tradurre mappe, menu o altri articoli scritti in lingue poco comprensibili per me. Soprattutto in quei paesi dove l’inglese non è ancora troppo diffuso. È molto semplice da utilizzare: con una foto, il testo inquadrato viene tradotto automaticamente. Oltre alle traduzioni, fornisce informazioni relative a ciò che inquadri. Ad esempio, se non sai cos’è un oggetto, basta scattare una foto e l’applicazione farà la ricerca su internet semplicemente attraverso l’analisi visiva e ti dirà ciò che vuoi sapere. Davvero utile, vero? 

N.3 SPLITWISE

Splitwise è un’app utile per dividere le spese con i tuoi amici. Ovviamente, se sei in viaggio da solo, puoi semplicemente annotare tutte le tue uscite giorno per giorno. Da anni, quando sono in viaggio, utilizzo questa app per dividere tutte le spese in comune come cibo, uscite, mezzi e altro, in modo da velocizzare sia i pagamenti al terzo, ma soprattutto per dividere correttamente tutte le spese singolarmente all’interno del gruppo.

L’applicazione ha anche una versione Pro a pagamento, ma per le mie esigenze non mi è mai servita; quindi, non so se ha senso o meno avere tale versione, ma dipende dalle tue esigenze. La comodità dell’applicazione è che calcola automaticamente ogni volta che viene caricata una nuova uscita/spesa. Molto utile quando sei in viaggio per più giorni e vuoi tenere sotto controllo la situazione economica. Puoi anche creare diversi gruppi e dividere le spese secondo le tue esigenze. 

N.4 TRIPADVISOR

Beh, questa è una delle applicazioni più conosciute per informarsi su alloggi, attività, ristoranti, bar e tanto altro. TripAdvisor è un’app dove puoi prenotare, scoprire e leggere recensioni su ciò che vuoi provare. L’ho utilizzata spesso in viaggio quando avevo bisogno di conoscere qualche locale carino per la sera, oppure qualche attività da fare in città. A Praga, ad esempio, grazie a TripAdvisor ho scoperto un’attività per una cena a tema medievale davvero molto carina. Gli utilizzi di questa applicazione sono molteplici, ovviamente sta a te sfruttarne tutte le potenzialità. 

N.5 BOUNCE

Bounce luggage storage è un’app per il deposito bagagli in tutto il mondo. Quando rimani poco tempo in una città o hai bisogno di alleggerirti il peso dello zaino, puoi usare questa applicazione per trovare tutti i locali che offrono il servizio di deposito bagagli. Ne ho provate diverse, ma con Bounce ho trovato l’alternativa più valida. A volte può succedere di sbagliare, portandoti in luoghi che non dispongono di questo servizio o semplicemente non esistono, ma è abbastanza raro. Io l’ho utilizzato spesso durante l’interrail perché avevo bisogno di lasciare il mio zaino in un posto sicuro per alcune ore e non ho mai avuto grossi problemi a trovare lo storage, anzi, l’app ha funzionato molto bene. 

Ecco alcuni video presenti sul mio canale Youtube dove vi porto in giro per il mondo!

Ovviamente ci sono altre app molto utili, ma più conosciute come Airbnb o Booking per gli alloggi, oppure diverse app per i voli, altre per le attività, ma volevo portarti alcune nicchie che ho scoperto durante le mie avventure in giro per il mondo. 

Spero che questo articolo ti sia stato utile. Fammelo sapere nei commenti cosa ne pensi e se anche tu hai mai utilizzato queste app o se hai intenzione di farlo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *