18/08/2023 ore: 00:23 Giorno 2

🍀

Ciao rega, oggi giornata un po’ pesante. La parte divertente credo sia la conclusione, cioè in questo esatto momento ho trovato dei ventagli di zucchero sul tavolo della cucina, li ho presi e li ho portati qui in cameretta per mangiarli, giusto per tenermi sveglio mentre vi scrivo questo articoletto. In più sto ascoltando un po’ di musica (piano e acustica) da delle cuffie che non trovavo da tempo. Ho lasciato le Airpods in studio e dato che non voglio svegliare tutti salendo e scendendo le scale, beh ho dovuto improvvisare e quindi eccomi qui. Sincero non sapevo se scrivere, ad un certo punto mi stavo letteralmente addormentando mentre editavo il video che uscirà sabato. Il video dedicato a questo Blog. Per quanto riguarda l’editing non sono ancora riuscito a finirlo. È un video abbastanza complesso, ci sono molte cose da dire e allo stesso tempo non deve risultare troppo pesante, altrimenti le persone non lo guarderanno fino alla fine. Ahhhhhh sto faticando a scrivere sono parecchio stanco. Sincero però mi piace questo momento. Dovete sapere che ho posizionato il portatile in camera mia. Quella piccola camera dove tutto è iniziato, il canale youtube, instagram e tutte le idee che sto portando avanti ancora oggi. È incredibile come una singola stanza possa far riaffiorare un sacco di ricordi. 
Ah giusto, la giornata è stata un po’ pesante anche perchè sono stato in compagnia del raffreddore. Quanto è fastidioso averlo in estate? Cioè fa caldo, sudi e in più il raffreddore non ti da tregua. Non sono una persona che si ammala molto, ma comunque non sopporto quando ho qualche sintomo. È così frustante.
Ma okkeyyy. Scusate ho appena finito il mio snack, passo ancora a bere un sorso d’acqua, lavatina ai denti e poi nanna. Chissà se in futuro riuscirò a dormire un po’ di più.

AH no non credo.

Ciao stelle ci vediamo domani, cioè in realtà ci vediamo sabato, ma fingo che il blog sia già attivo. Mi chiedo anche se effettivamente ci sarà qualcuno che leggerà questo diario di bordo.

🍀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *