DIARIO DI BORDO 19-03-2024

Lunedì. Lunedì è sempre un giorno complesso o almeno per me. La settimana inizia, il weekend è appena concluso, i progetti devono continuare, il tempo avanza insomma è il semplice e fatale lunedì. Oggi è stata una giornata particolare. Togliendo tutto i momenti di lavoro, durante la pausa pranzo ho continuato con il fumetto cosa che ho ripetuto la sera post cena. Appena tornato la sera da lavoro invece dopo aver fatto un salto al supermercato a prendermi dei noodles pronti, ho continuato a leggere Eragon. Ma fermiamoci un attimo a Noodles. Punto primo in realtà stavo stavo cercando del ramen facile e veloce da preparare per quelle occasioni in cui ti può salvare la vita perché sei letteralmente senza cibo in casa. Alla fine però non avendo trovato nulla ho ripiegato sui noodles. Non so come sia possibile che a molte persone non piacciano, ma a me sinceramente fanno impazzire. Ovvio non lii mangerei tutti i giorni anche perchè sono tutti prodotti precotti, ma sono un cibo molto comodo e carino da mangiare quando si vuole cambiare la dieta. Oltre ai Noodles vi voglio anche parlare della lettura. Nella mia vita no ho mai letto moltissimo. Ci sono stati periodi in passato che non aprivo un libro, altri che ci provavo, altri ancora che leggevo qualcosina, ma comunque mai nulla di impegnativo. A parte questo ultimo periodo che sto leggendo Eragon. Una storia davvero molto carina a cui mi sto appassionando pagina dopo pagina. Il tempo per la lettura è sempre rosicato al minimo, ma oggi apprezzo moltissimo prendermi dei momenti in cui il mio cervello per un attimo può staccare la spina e viaggiare in altri mondi. In passato mai avrei pensato che avrei iniziato  leggere, ma oggi mi chiedo come sia possibile che io non abbia iniziato prima. Quindi crescendo non sembra, ma non si smette mai di imparare e cambiare. Oltre questo oggi non è stata una giornata particolarmente piena di roba, ma come promesso eccomi qui con qualche news. Rega grazie per la lettura e buona serata!

I MIEI CANALI YOUTUBE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *